News

Mostre | Eventi | Concerti | Convegni | Eventi collaterali

Chiara-Bettazzi-Collection-2011-2013.jpg

Arte e Sapori: Un weekend in Valdarno

Il maltempo ed i primi assaggi di inverno non ci spaventano se ci sono tante iniziative interessanti da non perdere. Questo weekend vi invitiamo a scoprire il Valdarno, con un giro per i piccoli e caratteristici paesi passando dall’arte moderna e contemporanea alla scoperta dei sapori, dell’ambiente e delle attività locali con la 18° edizione di Autumnia.

L’arte in Valdarno

Casa Masaccio Anthology, 12/11 – 4/12, Casa Giovanni Mannozzi

Dal 1980 ad oggi: Casa Massaccio Anthology si propone di raccontare le origini e gli sviluppi dell’attività del Museo Casa Masaccio attraverso l’esposizione di opere della Collezione Comunale di Arte Contemporanea e la presentazione di materiali d’archivio collegati alle mostre temporanee realizzate dal Centro, attraverso la revisione scientifica a cura di Desdemona Ventroni.

Dalla sesta e ultima edizione del Premio Masaccio del 1968 e a tre importanti mostre storiche:

  • La collettiva itinerante tra Toscana e Stati Uniti ArteOggi/Artoday del 1986 curata da Lara Vinca Masini e Richard Marini;
  • La grande rassegna Something old, Something new, Something borrowed, Something blue tra il 1929 e il 2000 curata da Rita Selvaggio;
  • Le rassegne L’evento immobile, curate da Saretto Cincinelli e Cristiana Collu, realizzate in collaborazione con il Museo MAN di Nuoro dal 2008 al 2012.
Chiara Bettazzi, Collection, 2011-3

Chiara Bettazzi, Collection, 2011-3

Senza titolo (la pittura come modello), 12/11 – 31/12, Casa Masaccio

Dalle 18:00 a Palazzo d’Arnolfo, Museo delle Terre Nuove, ci sarà la presentazione e l’inaugurazione della mostra insieme ai curatori Saretto Cincinelli e Cristiana Collu, che si propone come una riflessione sull’astrazione e i suoi margini in pittura, scultura, fotografia e cinema d’artista.

L’esposizione nell’ambito di Toscanaincontemporanea2016, parte dalle sperimentazioni degli anni’70 di molti artisti italiani, tra cui Giovanni Anselmo, Pino Pascali e Ugo Mulas e prevede alcuni strategici arretramenti che conducono sino alla riproposizione di opere seminali delle avanguardie storiche (Hans Richter, Viking Eggeling, Walter Ruttmann, Luigi Veronesi) e alcuni sconfinamenti nella ricerca contemporanea con riprese tematiche che vedono coinvolti artisti delle ultime generazioni nati o operanti in Toscana (Antonio Catelani, Paolo Meoni, Eugenia Vanni, Massimiliano Turco).

Un’indagine dunque che mira ad unire lavori storici alle ricerche attuali in un racconto sincronico messo in atto attraverso le opere conservate nella collezione del Museo Casa Masaccio Centro per l’Arte Contemporanea, ai prestiti concessi dalla Galleria Nazionale d’Arte moderna e Contemporanea di Roma; dalla Fondazione per le Arti Contemporanee in ToscanaCentro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci di Prato; dal Museo Giovanni FattoriFondo ex museo progressivo di Arte Contemporanea di Livorno e alla gentile collaborazione della cineteca del Goethe-Institut Rom.

casa masaccio valdarno

I sapori (e non solo) del Valdarno

Torna la 18° edizione della fiera dedicata all’Ambiente, all’Agricoltura e all’Alimentazione, Autumnia. Per tre giorni, l’11, il 12 e il 13 novembre, Figline Incisa Valdarno sarà riempita con un programma ricco di eventi legati al territorio e ad i sapori toscani. Degustazioni, esposizioni e cooking show per passare un fine settimana in compagnia ed in famiglia, ma non solo: quest’anno Autumnia avrà un’importante iniziativa sociale a sostegno di Accumuli e delle zone colpite dal terremoto.

Toscana900Arte e Sapori: Un weekend in Valdarno
Share this post